• slider
  • slider
  • slider

Quali sono le risorse economiche della città?

Agricoltura:

le ottime caratteristiche del suolo e del clima hanno come risultato eccellenti rese agricole. L’allevamento del bestiame comprende l’allevamento di mucche e maiali. Da queste attività si sviluppano altre quali: preparazione di cereali, fornitura di semi e di fertilizzanti, consulenza veterinaria, ecc.


Industria:

La città ha avuto, già dalle sue origini, una notevole attività industriale con una forte presenza dell’industria del mobile. Ai giorni nostri l’attività industriale locale è indirizzata verso la diversificazione produttiva, processo in cui spiccano il recupero di aziende metallurgiche, della produzione di oggetti in cristallo, di mobili in legno, e lo stimolo alla creazione di nuove aziende dell’abbigliamento e delle calzature, di prodotti agrochimici, materiali per la costruzione, veicoli per il trasporto merci, luci per veicoli, elettrificatori per l’illuminazione agricola, mietitrici di cereali, tagliatrici di erba. C’è inoltre un parco industriale che comprende un’area di 40 ettari, posto sulla strada nazionale n. 9 e sulla strada provinciale n. 91 (accesso alla nuova autostrada Rosario-Córdoba).


Commercio e servizi:

Negli ultimi decenni la nostra città si è costituita quale centro regionale amministrativo e commerciale. Oltre ad essere sede di sportelli e di uffici di enti nazionali e regionali, ha un’ampia offerta di servizi sanitari, una completa offerta formativa che arriva ai livelli tecnici, superiori e universitari, nonché un diversificato sistema finanziario, con banche, mutue e compagnie finanziarie. Dopo la crisi degli anni 2001-2002, il commercio è notevolmente cresciuto: i nuovi negozi e l’ammodernamento e l’aumento dei servizi sono stati fondamentali perché la città potesse costituirsi in centro d’acquisto regionale. Fra i settori più importanti ci sono: articoli per la casa, mobili prodotti e commercializzati in loco, supermarket, abbigliamento, ecc.


Galleria